Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Cinema, video, immagini’ Category

Il seguente filmato dice tutto.

Non riesco nemmeno a commentare.

Read Full Post »

Read Full Post »

…proprio perché tu sei esistita, ora non esisti,
proprio perché fosti cosciente, sei incosciente…

Read Full Post »

Ο Παρθενώνας [Parthenon], Costa Gavras (2003)

Fu tra il 1801 e il 1812 che, con l’avvallo dell’occupante ottomano, l’ambasciatore britannico in Grecia, Lord Thomas of Elgin, trafugò i marmi del Partenone (ma anche rocche di colonne, capitelli…) da Atene a Londra, vendendoli poi al governo britannico. Sin dall’indipendenza greca, nel 1833, il governo ellenico iniziò a richiederne la restituzione, ma oramai a 200 anni dai fatti i marmi riposano ancora all’interno del British Museum. Nel 1982, il Ministro per la Cultura greco, Melina Mercouri, sottopose ufficialmente la questione all’Unesco, ed un anno più tardi al governo inglese. È un dovere morale oltre che culturale e storico la restituzione di tali opere d’arte, che ridonerebbero al travagliato tempio ateniese la sua unità ed imponenza, oltre che la stessa stabilità architettonica dell’edificio.

Scriveva Henry Miller del suo viaggio in Grecia, ne Il colosso di Marussi:

La luce acquista una qualità trascendentale: non è solo la luce del Mediterraneo, è qualcosa di più, qualcosa di insondabile, qualcosa di sacro. Qui la luce penetra direttamente nell’anima, apre le porte e le finestre del cuore, sei nudo, esposto, isolato in una beatitudine metafisica che rende tutto chiaro senza che sia conosciuto.

È sotto questa luce che sono stati scolpiti tali marmi, ed è a questa stessa luce che è giunto il tempo di restituirli, perché possano nella loro dimensione naturale inneggiare nuovamente alla grandezza dell’Uomo.

Read Full Post »

Read Full Post »

Da qualche settimana è stato pubblicato online un documentario di venticinque minuti, di Lorella Zanardo, docente e consulente attenta alle problematiche dell’immagine e del ruolo femminile nella vita pubblica e privata al giorno d’oggi.

Il corpo delle donne (come il sito da cui trae origine) è un semplice quanto efficace montaggio di spezzoni, immagini e inquadrature tratte dai programmi di maggior successo delle reti televisive nazionali, pubbliche o private che siano, seguite passo passo dai commenti e dalle impressioni di una voce femminile (quella di Lorella Zanardo, appunto). È un’occasione interessante, per noi uomini ma non solo, di provare a ragionare con occhio nuovo, forse più attento e meno atrofizzato, sulle dinamiche televisive, sui prodotti e messaggi sessuali che continuamente ci bombardano, ed in cui è ormai difficile capire se è più insistente la nostra domanda di carne o la sua forzata offerta.

Credo ci sia ben poco io possa aggiungere, prima ancora di commentare  il video mi farebbe molto piacere sentire il parere di qualche donna a tal proposito.

Read Full Post »

Tratto da http://votantonioblog.splinder.com/

🙂

Read Full Post »

Older Posts »